“Senza lacrime per le rose” – come salutare un poeta amico?

(con i suoi stessi versi) da: Nanni Balestrini, Ma noi facciamone un’altra 4. Ma noi I.1 non la riproduzione con gli occhi del linguaggio da qualsiasi parte ti metti non mima niente un varco incolmabile un mare di ambiguità dietro la pagina gli anni della palude non la riproduzione nel passaggio verbale dopo la confusione delle […]

Leggi tutto/More...