La sua patria, diceva, era ovunque ci fosse una macchina da scrivere. (Bozza di ricordo di George Steiner, mio prof a Ginevra)

C’è un bellissimo articolo di Wlodek Goldkorn oggi su Repubblica: “Steiner, l’eroe delle parole”. È il necrologio di George Steiner, novantenne scrittore, filosofo, professore di letteratura comparata, morto ieri, 3 febbraio 2020, a Cambridge, città universitaria che alternava a Ginevra, dove abitava e insegnava nel semestre d’inverno, e dove sono stato suo allievo negli anni […]

Leggi tutto/More...