Porte senza porta: incontri con maestri contemporanei

  • «[…] maestro è colui che indica il cammino del ritorno a sé. L’educazione di un maestro consiste quindi nel restituire qualcun altro, che possiamo chiamare discepolo, da un’esistenza inautentica a un’esistenza autentica. Ma questo processo ha bisogno quasi sempre di una preliminare dis-educazione o, se si preferisce, di una de-programmazione, un de-condizionamento. Il maestro di cui si tratta in questo libro rimanda quindi a una figura non inaccessibile di educatore. Non tanto chi insegna una determinata tecnica, o arte, e neppure chi insegna “qualcosa”. Perché il maestro non insegna, educa; o meglio: educa insegnando». (Beppe Sebaste).

  • Coming soon…